Attualità
L'intervento politico

Il segretario del Pd attacca la Nuova Castelli

Il Partito Democratico si schiera coi lavoratori

Il segretario del Pd attacca la Nuova Castelli
Attualità Valdinievole, 12 Maggio 2022 ore 08:10

“La Nuova Castelli” della multinazionale Lactalis ha disertato il primo incontro al tavolo convocato dalla Regione Toscana, coi Sindacati e i
Sindaci dei Comuni interessati (nella nostra provincia Ponte Buggianese).

Un atteggiamento sconcertante

Con queste parole ha esordito il segretario Pd pistoiese Pier Luigi galligani che poi ha spiegato il suo punto di vista.

"Il fatto rappresenta una profonda e inconcepibile mancanza di rispetto nei confronti dei lavoratori della
Alival (circa 80 nel pistoiese) e delle loro famiglie, di intere comunità e delle Istituzioni.
Una scelta che non può essere accettata e che rappresenta un nuovo salto di qualità nell'atteggiamento dell'azienda, dopo l'annuncio dei
licenziamenti e della chiusura dello stabilimento di Ponte Buggianese.
Di fronte a questa scelta non vogliamo ribadire che lavoratori non sono macchine da sfruttare a proprio comodo e poi abbandonare secondo calcoli
che poco hanno a che fare con situazioni di crisi.
Protestiamo dunque con decisione contro questi metodi che troppe volte purtroppo abbiamo visto ripetersi in questi ultimi tempi.
La vicenda Alival dimostra anche – ci sembra – come sia ormai indispensabile emanare provvedimenti che mettano un argine a situazioni
come questa, procedendo con l'approvazione della proposta di legge anti delocalizzazione, sostenuta anche dal ministro del Lavoro Andrea
Orlando", ha detto il segretario provinciale Galligani.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter