giornata particolare

Il lavoro svolto in tempo di pandemia da Agrabah e Raggio Verde in "Io sono come te"

Domenica 12 settembre a "Casa di Gello" un appuntamento speciale con "Io sono come te" organizzato da centro Agrabah e Raggio Verde per sensibilizzare alle problematiche dell'autismo.

Il lavoro svolto in tempo di pandemia da Agrabah e Raggio Verde in "Io sono come te"
Attualità Pistoia, 08 Settembre 2021 ore 09:57

Una giornata per tornare a incontrarsi, all’aperto e in sicurezza, dopo molti mesi di distanziamento sociale e per contribuire al contempo alla presa di coscienza delle problematiche delle persone con autismo. Per la Fondazione Raggio Verde e per Agrabah (Associazione genitori per l’autismo) l’appuntamento, chiamato «Io sono come te» e in programma domenica 12 settembre 2021 dalle ore 16,30 nel giardino terapeutico “La rosa di Gerico” della Casa di Gello (via di Brandeglio – Pistoia), sarà l’occasione per raccontare quanto realizzato in questo ultimo periodo nonostante le restrizioni legate alla pandemia, ma anche per fare il punto sulle prospettive future.

"Io sono come te" alla Casa di Gello

Oltre ai prossimi, rilevanti progetti, si avvicinano alcuni anniversari importanti: nel 2022, infatti, ricorre sia il ventennale della nascita di Agrabah sia il decennale dall’attivazione della Casa di Gello, che la Fondazione Caript ha generosamente realizzato e sostenuto e della quale ancora oggi concede l’immobile in comodato d’uso gratuito.

La giornata sarà una festa, allietata dalla musica della Atacama Band e accompagnata da un rinfresco. I programmi futuri saranno rivelati in compagnia dei rappresentanti di alcune vicine realtà del volontariato e dell’associazionismo locale, come la Misericordia e la parrocchia di Gello, i gruppi scout pistoiesi e Dora Donarelli, regista e coach teatrale, con i quali si parlerà di possibili collaborazioni. Il presidente dell’associazione Agrabah, Alvaro Gaggioli, interverrà per ripercorrerne la storia, mentre Giancarlo Magni, presidente della Fondazione Raggio Verde, racconterà in che modo quest’ultima ha raccolto l’eredità della Onlus e come ne proseguirà l’impegno. A riferire le attività attuali e quelle future ci sarà anche il direttore sanitario, Alessandro Scarafuggi.

Il titolo dell’evento si riferisce a «Io come te», una canzone che il compositore e paesaggista Andrea Mati ha composto e dedicato lo scorso anno ai ragazzi di Agrabah. Il brano sarà eseguito per l’occasione dalla Atacama Band. L’iniziativa si svolgerà ne “La rosa di Gerico”, giardino terapeutico realizzato nel 2019 con il sostegno della Fondazione Jorio Vivarelli, della Regione Toscana e di Giovanisì, su progetto di Andrea Mati a partire da un’idea dell’artista Leone Contini, con la curatela di Giacomo Bazzani e la collaborazione dell’azienda Mati 1909 e Alessandro Masetti.

L’accesso all’evento avverrà in conformità alle disposizioni anti Covid-19; è richiesto il green pass. Per informazioni: tel. 0573 1873660 - info@fondazioneraggioverde.it