Attualità
Fine del percorso

I premi per il progetto "Viaggi in città per le vie della sostenibilità" a Pistoia

Premiazioni in Comune a Pistoia per il progetto dedicato alle scuole sulla sostenibilità: ecco tutti gli importanti riconoscimenti.

I premi per il progetto "Viaggi in città per le vie della sostenibilità" a Pistoia
Attualità Pistoia, 01 Maggio 2022 ore 10:43

Sono 350 gli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado di Pistoia che hanno partecipato al progetto didattico sull'educazione ambientale Viaggi in città per le vie della sostenibilità realizzato da Alia Servizi Ambientali, Publiaqua e Polizia Municipale del Comune di Pistoia. Il progetto, partito a gennaio e concluso nei giorni scorsi, ha affrontato il tema degli effetti dell'attività umana sull'ambiente, al fine di maturare una “intelligenza ecologica” diffusa, nel rispetto degli ambienti, delle risorse naturali e delle persone.

Ieri, nella sala Maggiore di Palazzo di Giano, sono state premiate le 7 classi vincitrici, su un totale di 17 classi partecipanti degli istituti Marconi Frosini, Leonardo da Vinci e professionale Luigi Einaudi.

Il progetto sulla sostenibilità, ecco i vincitori

Sono tre le proposte didattiche su cui hanno lavorato ragazze e ragazzi. La prima, realizzata da Publiacqua attraverso laboratori, ha riguardato la produzione e il consumo di acqua per sensibilizzare al rispetto della risorsa acqua. Alia ha, invece, proposto un percorso interattivo su riciclo ed economia circolare. Infine gli agenti della Polizia Municipale hanno accompagnato per le vie della città le classi, per una valutazione sul campo dello stato della città e sul corretto smaltimento dei rifiuti. Al termine del percorso ragazze e ragazzi hanno visitato la mostra allestita nella sala Maggiore del Palazzo comunale dedicata alla sostenibilità ambientale “Second Life: tutto torna” realizzata da Alia.

Nella giornata conclusiva del progetto, che si è svolta nei giorni scorsi, i giovani di alcune classi si sono sfidati in un collegamento online, partecipando in classe, a colpi di quiz sui temi del progetto e sulle buone pratiche imparate e tutte le classi si sono dimostrate preparate sui temi ambientali. L'iniziativa ha visto il coinvolgimento anche dei genitori degli studenti, che hanno risposto a un quiz direttamente sullo smartphone aiutando così a incrementare il punteggio della classe.

Gli assessori all’educazione e all’ambiente del Comune di Pistoia, che hanno consegnato i premi alle sette classi vincitrici, hanno espresso soddisfazione per l'importante lavoro tra Comune, Alia e Publiacqua per sensibilizzare i giovani sui temi del rispetto dell'ambiente che vanno dal riciclo e smaltimento dei rifiuti, al risparmio della risorsa idrica fino al decoro della città, facendo attenzione a non sporcarla contribuendo, così, a tenere puliti gli spazi pubblici, patrimonio di tutti i cittadini con l'augurio che la stessa sensibilizzazione mostrata dai ragazzi possa essere seguita anche dagli adulti con comportamenti sempre più virtuosi. La città e l'ambiente ne trarrebbero sicuramente maggiori benefici.

Ecco le sette classi vincitrici.

Il primo posto se lo è aggiudicato la 1° F della scuola secondaria di primo grado Roncalli dell'Istituto Marconi-Frosini.

Il secondo è andato alla 4° B della scuola primaria Collodi dell'Istituto comprensivo Marconi- Frosini.

Terzo posto tre classi a pari merito: 1° B e 1° D della scuola secondaria di primo grado dell'istituto Leonardo da Vinci e 4° A della primaria Roccon Rosso dell'Istituto comprensivo Raffaello.

Il quarto posto è andato alla classe 1° F della scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci.

Quinto posto alla 4° A della scuola primaria del Nespolo che fa parte dell'Istituto comprensivo Raffaello.

Ciascuna classe ha ricevuto buoni libro e buoni per l’acquisto di strumentazioni informatiche da un minimo di 250 euro a un massimo di 500 euro, per un totale di 2.500 euro messi in palio da Alia Servizi Ambientali e Publiacqua.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter