Attualità
NOVITA'

Giovani imprenditori, rinnovato Consiglio interprovinciale di Confcommercio

Al vertice è stato confermato Filippo Gruni, affiancato dal vice – presidente Francesco Fantauzzi. Con loro anche quattro consiglieri: Andrea Ricciarelli, Manuel Maiorano, Virginia Cocci e Leonardo Fattori.

Giovani imprenditori, rinnovato Consiglio interprovinciale di Confcommercio
Attualità Pistoia, 25 Luglio 2022 ore 12:21

Rinnovo per il Consiglio del Gruppo Giovani imprenditori di Confcommercio Pistoia e Prato. Al vertice è stato confermato Filippo Gruni, affiancato dal vice – presidente Francesco Fantauzzi. Con loro anche quattro consiglieri: Andrea Ricciarelli, Manuel Maiorano, Virginia Cocci e Leonardo Fattori.

Il consiglio appena rieletto

Il Consiglio appena rieletto esprime professionalità trasversali, dal mondo del web a quello degli eventi, passando per la ristorazione, i servizi immobiliari e l’ottica. Una serie di visuali differenti che diventano motivo di crescita ulteriore.

“Mai come in questo momento – commenta Gruni – c’è bisogno di sostenere e valorizzare i giovani imprenditori. Dopo due anni con il freno a mano tirato a causa della pandemia, si avverte pressante il bisogno di porli nelle migliori condizioni possibili per svolgere il loro ruolo nella fase che si sta aprendo. Servono dunque politiche mirate che incentivino la formazione di nuove imprese giovani e rafforzino l’orizzonte di quelle che sono già collocate sul mercato. Il traino del Paese, nel presente così come nell’immediato futuro, passa da queste scelte”.

Il mandato appena andato in archivio fornisce anche lo spunto per un bilancio: “In un contesto caratterizzato dal Covid – ricorda - la nostra vocazione al networking, che richiede un confronto dal vivo per risultare più efficace, è stata penalizzata. Abbiamo allora deciso di ripensarci, fornendo supporto a quelle aziende che avevano patito maggiormente gli effetti del Covid: a loro, ad esempio, sono state dedicate consulenze gratuite in tema di digital transformation”.

Ora è tempo di guardare al futuro: “Torneremo sicuramente a puntare sul networking – prosegue il presidente – anche per consolidare il rapporto sinergico tra Pistoia e Prato. Oltre a questo, focalizzeremo la nostra attenzione sul segmento dei lavoratori autonomi, facendo rete con loro. In questo senso, cercheremo di fornire gli strumenti giusti per far nascere o consolidare la loro consapevolezza, creando eventualmente eventi dedicati per questa tipologia di professionisti. Proveremo, infine, a portare avanti un’opera di sensibilizzazione sempre più accentuata circa la distanza che intercorre tra richieste di lavoro e professionalità disponibili, andando a coinvolgere sempre di più i giovani e le aziende”.

Seguici sui nostri canali