Attualità
il mondo della scuola

Il "Fedi-Fermi" di Pistoia ha ospitato insegnanti provenienti dall'isola de la Reunion

Importante visita di confronto fra insegnanti pistoiesi del "Fedi-Fermi" e tre dell'isola de La Reunion, dipartimento francese nel mezzo dell'Oceano, sui metodi di apprendimento e dell'inclusione.

Il "Fedi-Fermi" di Pistoia ha ospitato insegnanti provenienti dall'isola de la Reunion
Attualità Pistoia, 23 Ottobre 2022 ore 10:08

Un'attività particolarmente intensa ed approfondita delle peculiarità della scuola pistoiese a confronto con il lavoro di tre insegnanti provenienti dal dipartimento francese dell'isola de La Reunion che si trova in mezzo all'Oceano, di fronte al Madagascar.

La visita di insegnanti al "Fedi-Fermi" di Pistoia

Nel mese di ottobre 2022, l’ITTS Fedi-Fermi ha ospitato tre insegnanti provenienti dall’isola de La Réunion nell’ambito di un progetto  Erasmus+ che permette, tra le diverse azioni, ai docenti di recarsi in nazioni appartenenti alla Comunità Europea e visitare scuole di diverso  grado. L’opportunità è nata come follow-up di un progetto eTwinning svolto dalla prof.ssa Isabella Bardini durante lo scorso anno scolastico con tre classi seconde da lei seguite.

Così Ulrici Ludovic, docente di Educazione fisica, Eloy Wilfried Alan e la moglie Elizabeth, rispettivamente di biologia e lingua inglese, tutti insegnanti della scuola media Collège de Plateau Goyaves di Saint Louis, hanno raggiunto Pistoia e si sono recati quotidianamente presso il nostro istituto dove hanno svolto, attraverso un programma precedentemente stabilito dalla prof.ssa Bardini e concordato con vari docenti, le loro attività di Job Shadowing - dicono dal Fedi-Femi.

Il Job Shadowing, letteralmente lavoro in ombra, prevede sia l’osservazione di alcune lezioni in lingua inglese o italiana, sia la  partecipazione attiva ad alcune di queste; inoltre a seconda della disponibilità dei docenti ospitati è possibile aggiungere attività  pomeridiane che permettano loro di conoscere meglio il territorio. Per le lezioni in lingua italiana i docenti de La Réunion hanno  partecipato per lo più ad attività laboratoriali, mentre il pomeriggio hanno svolto attività pomeridiane presso il Dynamo Camp e il Gea Park, strutture che offrono normalmente progetti extracurriculari alle scuole.

Si sono inoltre confrontati con i nostri insegnanti sulle azioni per ridurre l’abbandono scolastico e hanno avuto modo di capire il nostro sistema di supporto per ragazzi diversamente abili, DSA e BES. Le aree coperte dall’intero progetto sono state quelle  dell’inclusione, educazione alla sostenibilità, didattica laboratoriale e in classe, educazione digitale (video editing). Ai professori  in visita, che hanno partecipato a lezioni laboratoriali di chimica e biologia, sono stati anche mostrati i laboratori meccanici, di  automazione e di meccatronica.

Il feedback dell’esperienza è stato molto positivo, sia da parte dei docenti visitatori che dai colleghi ospitanti i quali hanno accolto  i colleghi francesi con la massima disponibilità e con grande entusiasmo. Il merito di questo successo va al DS che ha permesso  tutto questo, a tutta la comunità scolastica, alla disponibilità e al supporto dimostrato dalla coordinatrice del dipartimento di  Lingue Straniere, prof.ssa Caramelli Irene, che ha organizzato per gli insegnanti una visita alla scuola media Bartolomeo Sestini  di Agliana, ed è stata sempre presente negli incontri pomeridiani.

Seguici sui nostri canali