Attualità
La polemica

Fanucci (Italia Viva): " Terme, spettro fallimento oramai dietro l'angolo"

Il consigliere comunale di minoranza a Montecatini Terme, Edoardo Fanucci, interviene sulla questione del bilancio delle Terme e le possibili catastrofiche ripercussioni a stretto giro.

Fanucci (Italia Viva): " Terme, spettro fallimento oramai dietro l'angolo"
Attualità Valdinievole, 24 Luglio 2022 ore 12:23

Sulla vicenda delle Terme di Montecatini interviene il consigliere comunale di opposizione di Italia Viva, Edoardo Fanucci

Fanucci sulle Terme: "Non c'è più tempo"

Siamo ormai a fine luglio 2022 e la scelta di non approvare il bilancio 2020 (i revisori del Comune hanno anticipato che siamo di fronte ad una perdita di euro 4.000.000) da parte dell’assemblea dei soci delle terme è la dimostrazione dello stato di crisi in cui verte la società. Non c’è più tempo. I soci pubblici, Comune e Regione, devono intervenire mettendo in sicurezza la società. Ci sono 35 milioni di debito, lo spettro del fallimento alle porte, sciacalli e predatori pronti a spartirsene i resti. Non possiamo e non dobbiamo rimanere inerti e indifferenti.
Il comune concretizzi, nei fatti, con atti amministrativi e procedure serie e certificate, il suo impegno. La nostra proposta: salvare la Torretta da un degrado senza fine.

Mettere a disposizione, da subito, l’acqua termale alle PANTERAIE, anche per valorizzare, ancor di più, l’immobile di proprietà delle terme. Croce Rossa: accordo, almeno triennale, per Tettuccio e Redi. Con un progetto chiaro di valorizzazione e rilancio degli stabilimenti. Non basta tirare a campare!

La Regione si faccia carico, direttamente o indirettamente, di mettere in sicurezza la restante parte del patrimonio.
Porte spalancate alla Fondazione Cassa di Risparmio per l’acquisizione e la riqualificazione dell’Excelsior.
La responsabilità di essere sito Unesco impone a tutti i soggetti in campo di fare la propria parte.
A settembre o ci sarà una svolta, o sarà la fine. Il sindaco, purtroppo, continua a navigare senza meta, con l’unico obiettivo di galleggiare e sopravvivere politicamente. Così non va, serve una svolta.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter