Attualità
Montecatini

Fagni, ex assessore di Altopascio, dichiara: "Su Gatto metterei due mani sul fuoco"

L'esponente della Lega ha conosciuto il comandante nella sua esperienza da amministratore

Fagni, ex assessore di Altopascio, dichiara: "Su Gatto metterei due mani sul fuoco"
Attualità Valdinievole, 26 Luglio 2022 ore 03:38

Passano i giorni e la vicenda degli arresti dei dirigenti della Polizia Municipale di Montecatini Terme, tra i quali il comandante Domenico Gatto, tiene ancora banco non solo negli ambienti politici, ma in tutta la Valdinievole.

Ieri, lunedì 25 luglio, attraverso un post su Facebook, si è espresso il consigliere del comune di Altopascio, Francesco Fagni, anche ex assessore e compagno di Elisa Montemagni, consigliera regionale per il gruppo della Lega.

"Caro Domenico, in questi giorni (che hanno scosso anche noi) ho ricevuto tantissime telefonate di amici che mi chiedevano cosa fosse successo - afferma l'ex assessore del comune di Altopascio che ha lavorato con Gatto -.  Nessuno di questi ha mai messo in dubbio la tua totale estraneità ai fatti e tutti sono stati concordi con me quando gli dicevo: su Domenico non “ci avrei messo", ma tuttora “ci metterei" tutte e due le mani sul fuoco! Chi ha avuto l’onore, come me, di lavorare con te non ha alcun dubbio. Non mollare e presto ne uscirai…e più forte di prima. Ti siamo vicini e ti vogliamo bene". 

L'intervento di Francesco Fagni, ha suscitato molte reazioni tra i cittadini di Altopascio che si dichiarano totalmente solidali con Domenico Gatto, sorpresi dell'accaduto e certi che uscirà dalla vicenda senza responsabilità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter