Attualità
il bel segnale

Effetto "Lucca Comics" anche a Pistoia: strutture piene per il ponte di Ognissanti

La presenza del "Lucca Comics" fa registrare il tutto esaurito nelle strutture ricettive anche a Pistoia città: il commento degli imprenditori del settore.

Effetto "Lucca Comics" anche a Pistoia: strutture piene per il ponte di Ognissanti
Attualità Pistoia, 28 Ottobre 2022 ore 16:17

L’effetto Lucca Comics & Games si fa sentire anche a Pistoia: gli alberghi del centro associati a Confcommercio risultano per la maggior parte al completo per tutto il ponte di Ognissanti, grazie alle prenotazioni che, già dalle scorse settimane, sono fioccate per prendere parte alla manifestazione, in programma dal 28 ottobre al 1 novembre. Ad incidere sulla scelta da parte degli utenti sono in particolare due fattori: la posizione baricentrica della città – ben collegata tanto alla lucchesia, quanto a Firenze – e la circostanza, certo non secondaria, che i prezzi per una camera risultino decisamente più convenienti rispetto a quelli proposti da analoghe strutture a Lucca o in Versilia.

Strutture al completo anche in provincia di Pistoia

Una testimonianza diffusa, che arriva dai diretti interessati.

“Finalmente – dichiara Veronica Bozzi di Villa Cappugi - dopo gli anni della pandemia torniamo al tutto esaurito, come nel 2019. Una larga parte dei nostri ospiti ha prenotato per i Comics, perché sa di trovare condizioni economicamente più vantaggiose qui. Abbiamo tuttavia anche italiani provenienti da regioni limitrofe che approfittano del ponte per ricongiungersi ai parenti ed alcune prenotazioni da parte di stranieri. In generale, Comics a parte – precisa – si osserva un trend diverso rispetto al passato e che probabilmente si radicherà sempre di più: turisti più consapevoli, che scelgono questa fascia dell’anno per il clima migliore, i prezzi più agevoli e la possibilità di fruire di città (eccetto Lucca, ovviamente) meno affollate rispetto a primavera ed estate”.

Di prevalente effetto Comics parlano invece altri associati, segnalando tuttavia come un maggiore coordinamento con la rete degli eventi favorirebbe la programmazione del lavoro. Sara Pasquetti di Palazzo 42, ricorda che “i grandi appuntamenti come i Comics ci consentono di fare il tutto esaurito in fretta e di questo siamo soddisfatti, ma servirebbe maggiore attenzione circa la gestione degli eventi, in modo da evitare sovrapposizioni che poi generano periodi di attività molto più blanda. È una questione ricorrente, che dovremmo cercare di sbrogliare”.

Anche Simone Bonino, dell’Hotel Patria, segnala come i Comics abbiano sostanzialmente salvato il ponte: “senza – osserva – saremmo stati molto più scarichi. Oggi invece abbiamo tutta la struttura occupata. In generale servirebbe creare un coordinamento più performante tra gli alberghi e i soggetti che organizzano gli eventi, perché molto spesso riceviamo le informazioni soltanto a ridosso. Per noi programmare è indispensabile: in questo senso, l’auspicio è che ci si muova per tempo in vista del Natale. Pistoia possiede un patrimonio di bellezza che dovremmo riuscire a valorizzare al meglio, comunicando di più”.

Per il Prime Hotel parla invece Giantommaso Pancioli: “siamo al completo – dichiara – grazie alla manifestazione lucchese. Moltissimi prenotano qui per ottenere un soggiorno a condizioni più favorevoli rispetto alla lucchesia e quest’anno stiamo tornando su soglie pre – pandemiche. È vero che serve un maggior coordinamento sugli eventi, ma dopo una manifestazione del genere è quasi impossibile pensare di dare continuità nei giorni immediatamente successivi”.

Seguici sui nostri canali