Attualità
l'iniziativa

Ecco come partecipare alle attività estive delle scuole dell'infanzia comunali di Quarrata

La decisione del Comune di Quarrata per quanto concerne le attività estive delle scuole dell'infanzia comunali: ecco cosa dovranno fare i genitori.

Ecco come partecipare alle attività estive delle scuole dell'infanzia comunali di Quarrata
Attualità Piana, 07 Giugno 2022 ore 12:29

Dall’8 al 15 giugno i genitori dei bambini iscritti alle scuole dell’infanzia del Comune di Quarrata, potranno presentare domanda di ammissione a “E...state insieme al Gufo Saggio”: le attività estive comunali presso le scuole dell’infanzia di Catena e Munari, organizzate dall’amministrazione e curate per l’occasione dalla cooperativa l’Orizzonte. I genitori interessati potranno presentare domanda online, tramite i Servizi Online accessibili sul sito web www.comunequarrata.it con autenticazione mediante SPID/CIE o CNS, o di persona presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico in Piazza Risorgimento, 40.

Soggiorni estivi nelle scuole dell'infanzia comunali di Quarrata

Settantacinque i posti disponibili complessivi, di cui 55 alla scuola Munari, con due soluzioni orarie offerte, entrambe inclusive del pasto: “tempo base” 8-00-13.30 e “tempo pieno” 8.00-16.30. La tariffa settimanale applicata dipenderà dalla soluzione oraria scelta e dall’ISEE del nucleo familiare, con sconti rispetto all’importo intero – 90 euro per il tempo base e 100 euro per il tempo pieno – fino al 50% del totale.

Le attività estive “Gufo Saggio” saranno offerte in quattro turni: 4-8 luglio, 11-15 luglio, 18-22 luglio e 25-29 luglio. I genitori interessati potranno indicare nella domanda d’ammissione i turni desiderati e dovranno autocertificare di aver accertato la condizione di salute del proprio figlio o della propria figlia con il proprio pediatra, oltre ad essere in regola con i pagamenti dei servizi comunali curati dalla Pubblica Istruzione (nido, mensa e trasporto scolastico).

La graduatoria delle domande di ammissione al servizio sarà realizzata dando priorità ai bambini e alle bambine diversamente abili o con genitori o sorelle/fratelli in tale condizione oppure segnalati dai Servizi Sociali Comunali o dalla Azienda USL. Oltre tali priorità, per la formazione della graduatoria assicura il massimo punteggio – 30 punti – l’occupazione di entrambi i genitori.

Il Regolamento della attività con le informazioni dettagliate sul servizio è disponibile sul sito web istituzionale www.comunequarrata.it.

Seguici sui nostri canali