Attualità
la misura

Contributi per i canoni d'affitto, aperto il bando del Comune di Montale

Anche il Comune di Montale in prima linea per aiutare chi si trova in difficoltà per il pagamento del canone: ecco le procedure da seguire.

Contributi per i canoni d'affitto, aperto il bando del Comune di Montale
Attualità Piana, 08 Giugno 2022 ore 18:15

Il Comune di Montale ha pubblicato il bando per l'assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione  pagati nel 2022, noto come "Contributo affitto 2022".

Bando contributo affitti del Comune di Montale

Possono presentare domanda i cittadini residenti a Montale nell'abitazione per la quale chiedono il contributo, in  possesso di regolare contratto di locazione e dotati di alcuni requisiti economici. Tra questi: ISE - riportato  nell'attestazione ISEE 2022 - inferiore a 29.545,98 euro, incidenza del canone sul valore ISE almeno pari al 24% e  ISEE inferiore a 16.501 euro; patrimonio mobiliare inferiore a 25.001 euro e patrimonio complessivo inferiore a 40.001 euro.

Restano esclusi i residenti in alloggio ERP e chi vanta diritti di proprietà o usufrutto o abitazione su un immobile  posto entro i 50 km di distanza da Montale, nel quale potrebbe vivere col proprio nucleo familiare al posto dell'appartamento in affitto per cui chiede il contributo. Ulteriore vincolo escludente: il possesso di diritti di  proprietà o usufrutto o abitazione su un immobile non ad uso lavorativo, con valore superiore a 25mila euro. Questo  fatti salvi i casi specifici di inagibilità di tali immobili o di indisponibilità per provvedimento a seguito di separazione o di divorzio del coniuge.

Gli interessati possono presentare la domanda di contributo affitto dal 3 giugno 2022 fino alle ore 12.30 del 4 luglio  2022. I richiedenti contributo dei quali sarà verificato il possesso dei requisiti indicati dal bando:

- requisiti autocertificati nella domanda - saranno suddivisi in due graduatorie ordinate sulla base della percentuale di incidenza tra canone di locazione e ISE.

Nella prima, "fascia A", saranno collocate le domande dei richiedenti con incidenza pari o superiore al 14% e ISE inferiore a 13.619,59 euro. La "fascia B" riporterà invece le domande dei richiedenti con ISEE inferiore a 16.500,01  euro, incidenza tra canone e ISE pari o superiore al 24%, oltre ad ISE compreso tra 13.619,58 euro e 29.545,98 euro.

Le graduatorie dei beneficiari potenziali saranno pubblicate sul sito web del Comune di Montale. L'erogazione del  contributo sarà assicurata solo a chi presenterà le ricevute dei pagamenti effettuati presso l'URP. Il tutto entro il 31 gennaio 2023.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter