Attualità
NOVITA'

Caro Babbo vorrei… Scriverti una letterina e fare del bene!

Come lo scorso anno, Il Giornale di Pistoia ha deciso di sottolineare il valore di questa tradizione con il progetto “Caro Babbo Natale vorrei…” in collaborazione con Fondazione Banco Alimentare

Caro Babbo vorrei… Scriverti una letterina e fare del bene!
Attualità Pistoia, 19 Novembre 2021 ore 11:45

Oh!Oh!Oh! Alzi la mano chi non ha mai sognato di incontrare almeno una volta nella vita quell’omone barbuto, vestito di rosso e con un sacco pieno di meravigliosi regali sulle spalle...L’immagine di Babbo Natale rappresenta da sempre per grandi e piccini il Natale per eccellenza. Ancora oggi la notte della Vigilia è tradizione fargli trovare latte e biscotti e carote per le sue amiche renne, perché per smettere di sognare c’è sempre tempo!

L’iniziativa a sostegno di Banco Alimentare

Come lo scorso anno, Il Giornale di Pistoia ha deciso di sottolineare il valore di questa tradizione con il progetto “Caro Babbo Natale vorrei…” in collaborazione con Fondazione Banco Alimentare: una rete enorme di volontari il cui scopo è quello di recuperare alimenti e ridistribuirli a chi non ha le possibilità per acquistarli.

A partire da oggi e fino a venerdì 17 dicembre grandi e piccini sono chiamati a scrivere la propria letterina a Babbo Natale direttamente dal nostro sito internet www.carobabbonatalevorrei.it: per ogni letterina ricevuta il circuito editoriale Netweek, di cui cui fa parte anche il nostro giornale, donerà un pasto alla Fondazione Banco Alimentare.

Non solo: come lo scorso anno, anche per il 2021 al fianco dell'iniziativa ci sarà Fratelli Beretta che supporta il gruppo Netweek nell'iniziativa solidale.

Più letterine riceveremo, più pasti doneremo a chi ne ha davvero bisogno. La nostra iniziativa vuole essere un piccolo segno di speranza e di solidarietà.
Tutte le letterine saranno pubblicate sul giornale e online!

Proprio così, tutte le letterine inviate attraverso il nostro sito www.carobabbonatalevorrei.it saranno stampate e pubblicate la settimana seguente sul Giornale di Pistoia, mentre giorno 25 dicembre saranno visibili anche online sul sito Carobabbonatalevorrei.it

Per ogni letterina che sarà recapitata attraverso l’apposito sito internet ci sarà un pasto preso in consegna dal Banco Alimentare. Un Natale solidale, quindi, quello che potrete trascorrere e condividere con i settimanali del vostro territorio.

Per ogni cartolina che, attraverso il sito dedicato, arriverà in redazione, il nostro settimanale donerà al Banco Alimentare un contributo per distribuire 500 grammi di alimenti a chi è in difficoltà, pari appunto ad un pasto (si tratta di una stima adottata dalla European Food Banks Federation).

Ma come si fa a partecipare? La procedura per farne parte è davvero semplice ed intuitiva perché si può fare direttamente col proprio computer o anche con lo smartphone.

Basterà collegarsi al sito internet www.carobabbonatalevorrei.it e, seguendo la voce guidata del nostro Babbo Natale con poche e semplici azioni, potrete far pervenire alla redazione la vostra letterina. Attenzione! Si potrà accedere al sito da subito e la raccolta andrà avanti fino a sabato 19 dicembre.

Dal 3 dicembre fino al numero che sarà in edicola a partire dal 24 dicembre saranno pubblicate le letterine che arriveranno in redazione mentre subito dopo Natale verranno poi condivise anche sul nostro giornale online www.primapistoia.it.

É tempo di fare del bene, è tempo di scrivere tutti la nostra letterina a Babbo Natale!