Attualità
Il concerto

Barocco fiorentino e opera italiana a Collodi

Una proposta molto interessante da parte della Fondazione Collodi

Barocco fiorentino e opera italiana a Collodi
Attualità Valdinievole, 09 Agosto 2022 ore 15:00

La Fondazione Nazionale Carlo Collodi propone il concerto del duo Gavanna-Acari, giovedì 11 agosto alle 21.00 al giardino storico Garzoni di Collodi (Pescia-PT).

Una serata tra il barocco fiorentino e l’opera italiana ad ingresso gratuito.

PROPOSTA DI PROGRAMMA

Una serata tra il barocco fiorentino e l’opera italiana.
Melodie e Virtuosismi allo Storico Giardino Garzoni

Zipoli - Canzona n. 3

C.P.E. Bach - Hamburger Sonata, H.550

Carulli - Serenata, op. 109 n. 4

J.S. Bach - Sonata in Do Maggiore, BWV 1033

Paganini - Duetto Amoroso
Principio; Preghiera; Accossentito; Timidezza; Contentezza; Lite; Pace; Segnali d'amore; Notizie della partenza; Distacco

de Sarasate - Zigeunerweisen, op.20

Briccialdi - Canzonetta con variazioni su un Tema di Paganini

P.A. Genin - Fantasia su "La Traviata" di G. Verdi

 

DUO GAVANNA-ARCARI - Nato all’interno della Scuola Civica di Musica di Milano il duo Gavanna-Arcari si è esibito in diverse occasioni quali gli annuali aperitivi in musica e la rassegna estiva “Notti Trasfigurate” di Villa Simonetta. Ha partecipato ad eventi come Step Art Fair 2014 presso la Fabbrica del Vapore e la Festa della Musica di Cusago. Il duo è stato invitato a collaborare con diverse associazioni culturali quali l’Associazione “Le Voci della Città", "Le mani sapienti" e con la rassegna "Ghiffa in Musica”. Il duo è stato invitato a suonare in occasione della mostra “Nella Luce” presso il Broletto di Pavia. Nel 2015, in occasione della rassegna “In attesa di Expo 2015”, il duo si è esibito presso il Palazzo della Regione di Milano. Per la rassegna “Expoincittà” si sono esibiti presso la prestigiosa Sala delle Merlate presso Il Castello Sforzesco di Milano, evento organizzato dalla Fondazione Antonio Carlo Monzino. Il duo, inoltre, si è esibito per beneficenza per i pazienti dell'Ospedale Sacco di Milano. Il duo esegue un repertorio che spazia dalla musica antica di Antonio Vivaldi e J.S. Bach alla più nota musica dell’Ottocento appositamente composta per chitarra e flauto, fino a toccare la musica del Novecento. Nel 2015, hanno interpretato, in anteprima nazionale, il brano “In Search of Folly” del compositore inglese S. Dodgson (1924-2013).

LORENZO GAVANNA - Diplomato sotto la guida del Maestro Raffaele Trevisani presso il Conservatorio G. Verdi di Milano. Dal 2005 partecipa alle Masterclass di perfezionamento del M° Raffaele Trevisani presso la Villa Bernocchi - Premeno e dal 2008 partecipa anche alle Masterclass del M° Sir James Galway. Ha partecipato al corso di Perfezionamento di Musica da Camera presso l’Istituto IES di Milano. Presentandosi in diverse formazioni cameristiche ha suonato per il Comune di Milano e per la Civica Scuola di Musica in occasione della rassegna “Notturni Musicali”. Si è esibito in alcune delle più prestigiose sale del Comune di Milano e provincia quali la Sala Verdi del Conservatorio G. Verdi di Milano, il Teatro dal Verme, il Teatro Franco Parenti di Milano, l’Auditorium Lattuada, l'Auditorium Bicocca, la Sala Merlata presso il Castello Sforzesco di Milano, il Teatro San Pio di Uboldo (VA), l’Auditorium Casa delle Arti di Cernusco sul Naviglio. Ha partecipato al festival della letteratura di Cremona "Le corde dell'anima 2011" accompagnando con brani di musica classica la presentazione del libro della scrittrice Chicca Gagliardo "Gli occhi degli alberi". Ha suonato in occasione di diversi Festival Italiani tra i quali MiToFringe, Ghiffa in Musica, Il Museo Che Suona, Monza Music Week, StepArt Fair. Ha inoltre collaborato come primo flauto e flauto solista con la BicOrchestra di Milano, l'orchestra dell'Associazione Petite Société, con l’Orchestra della Scuola Civica di Milano, l’Orchestra a Plettro Mauro e Claudio Terroni diretta dal M° Dorina Frati. Partecipa e vince diversi premi di concorsi italiani e internazionali tra i quali il “Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale città Piove di Sacco” e il secondo premio (primo premio non assegnato) alla prima edizione della Texas Summer Flute Symposium Competition 2018. All'attività concertistica affianca l’attività didattica ricoprendo il ruolo di insegnante di flauto traverso presso la scuola Civica di Cernusco sul Naviglio. Nell'Agosto 2010 ha partecipato alla "The James Galway International Flute Convention and Masterclass" dove gli è stata assegnata in premio una testata Emanuel Flutes in argento con caminetto in oro 14k. Da diversi anni collabora con l'Associazione Le voci della città in qualità di guida del museo degli strumenti musicali presso il Castello Sforzesco di Milano.

LAURA ARCARI - Intraprende gli studi chitarristici frequentando la Scuola media ad indirizzo musicale sotto la guida del M° Giuliana Ferrieri. Dopo aver conseguito nel 2016 la laurea triennale in Chitarra Classica presso la Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” sotto la guida del M° Vittorio Casagrande, nel 2018 si laurea con lode al biennio di Musica da Camera presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia sotto la guida del M° Mariagrazia Gazzola. Durante il biennio ha avuto l’opportunità di approfondire il repertorio barocco su strumenti storici partecipando a diversi progetti didattici sotto la guida del M° Leopoldo Saracino. Nel 2005 partecipa al Concorso Nazionale riservato alle Scuole Medie Statali ad indirizzo musicale vincendo il secondo premio nella sezione “chitarra” e il primo premio nella categoria “libere formazioni” presentando brani per sestetto. Ha partecipato ai Corsi estivi di chitarra a cura dei Maestri Casagrande, Coppi, Mari e Muneratto presso Oleggio e Borgosesia. Ha suonato in occasione di diversi eventi tra i quali il “Festival dei Beni Confiscati”, la rassegna “Step Art Fair” presso la Fabbrica del Vapore, “Ghiffa in Musica”, “Il Museo Che Suona”, “Monza Music Week”, “New Generation Festival 2018”. Inoltre, ha suonato presso la Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” in occasione della rassegna “Notti Trasfigurate”, presso la Casa delle Arti di Cernusco sul Naviglio e al Teatro Grande di Brescia. Si è esibita in alcune tra le più prestigiose sale del Comune di Milano: la Sala delle Merlate presso Il Castello Sforzesco, la Sala Verdi del Conservatorio G. Verdi collaborando con l’Orchestra di Chitarre Regionale Lombarda. Suona stabilmente nell’Orchestra a Plettro Mauro e Claudio Terroni diretta dal M° Dorina Frati. All’attività concertistica affianca l’attività didattica ricoprendo il ruolo di insegnante di chitarra classica presso la scuola Il Classico e l'Accademia dei Piccoli Musicisti di Milano. Suona una chitarra Vailati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter