Attualità
CRONACA

Avis Pistoia, le loggie di Palazzo di Giano illuminate di rosso

Nel 2021 le donazioni sono state 5472 e l'incremento dei nuovi donatori raggiunge il numero di 449. Purtroppo, a fronte di questi dati, occorre anche lanciare un grido d’allarme

Avis Pistoia, le loggie di Palazzo di Giano illuminate di rosso
Attualità Pistoia, 17 Giugno 2022 ore 09:28

Martedì 14 giugno, le logge di Palazzo di Giano a Pistoia si sono illuminate di rosso in occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, che in questo giorno si celebra in tutto il Mondo. L’iniziativa è stata festeggiata dall’Avis di Pistoia, che si è data appuntamento alle ore 22:00 in punto in una bellissima Piazza Duomo con un gruppo di volontari guidati dal presidente Igli Zannerini, i vicepresidenti Emanuele Gelli e Laura Montesano e il segretario Marzia Pacini.

I numeri

Il vessillo sfoggiato con soddisfazione presenta numeri significativi: Avis nella città di Cino si contano 3155 donatori (1893 uomini, 1270 donne). Nel 2021 le donazioni sono state 5472 e l'incremento dei nuovi donatori raggiunge il numero di 449. Purtroppo, a fronte di questi dati, occorre anche lanciare un grido d’allarme: negli ultimi mesi si registra un pericoloso calo delle donazioni in concomitanza alla chiusura, indipendente dalla volontà di Avis, di una stanza dotata cinque poltrone ed inaugurata due anni fa, quando contribuì ad un significativo incremento delle donazioni.

Un calo anche dovuto alla riduzione dei “Plasmaday” ad ogni 2 mesi anziché ogni mese come in precedenza, per mancanza di medici e infermieri del SSN. La ripresa a pieno regime degli interventi chirurgici in questa fase post pandemica pone di fronte ad un aumento del fabbisogno e questa diminuzione di donazioni potrà creare difficoltà anche all’ospedale San Jacopo di Pistoia. Tutto ciò a prescindere dalla bella notizia che la volontà di donare qualcosa di se stessi per aiutare gli altri a Pistoia è parecchio diffusa. Non si dimentichi che nessun intervento salvavita sarebbe possibile se non esistessero i donatori di sangue.

Per questo l’Avis è impegnata a 360 gradi alla promozione di questo nobile gesto. E proprio l’Avis di Pistoia ormai da un decennio si rende protagonista di una iniziativa di grande successo: la Notte rossa, che il prossimo 7 luglio celebrerà, appunto, la decima edizione. Quel giorno sarà tutta la città e non solo le logge del comune ad illuminarsi di rosso, con i negozi aperti e tante iniziative di intrattenimento. Ma quel che più conta, sarà l’ennesima occasione in cui l’Avis potrà raccogliere numeri importanti di nuovi volontari. La Notte Rossa nel tempo è espansa in altre aree del Paese, ma resta un esempio di pistoiesità poiché qui è nata nel 2013 da una intuizione proprio del presidente Zannerini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter