Attualità
CRONACA

Appello di Legambiente Valdinievole per l'Antica strada maestra postale

Nel corso degli anni, dal 2012 fino ad oggi, molte associazioni si sono rivolte al comune di Pescia perchè si attivasse per mettere in campo misure per tutelare l'Antica strada da usi impropri come il transito dei trattori, di motocross e veicoli pesanti

Appello di Legambiente Valdinievole per l'Antica strada maestra postale
Attualità Valdinievole, 28 Aprile 2022 ore 13:32

Legambiente Valdinievole ha inviato una lettera aperta al Commissario del comune di Pescia e al presidente del Consorzio 4 Basso Valdarno per richiedere un incontro per cercare di trovare soluzioni al grave stato di degrado in cui si trova l'Antica strada maestra postale Lucchese. È bene ricordare che nel 2012 la direzione generale per i Beni Culturali della Toscana dichiarò con decreto di interesse storico-artistico il tratto lastricato, sottoponendolo a tutela.

L'antico tracciato

L'antico tracciato viario ricade interamente nel territorio del comune di Pescia. Nel corso degli anni, dal 2012 fino ad oggi, molte associazioni si sono rivolte al comune di Pescia perchè si attivasse per mettere in campo misure per tutelare l'Antica strada da usi impropri come il transito dei trattori, di motocross e veicoli pesanti che purtroppo hanno compromesso l' integrità dei tratti viari rimasti. L' antica strada maestra postale Lucchese in epoca moderna collegava Lucca con Firenze. La sua storia risale nei secoli precedenti. Ancora oggi presenta dei tratti significativi, pur nel degrado dovuto all' incuria.

Proprio per il suo alto valore storico e artistico nel dicembre 2014 l' Istituto Storico Lucchese, l' associazione culturale "Vissi d' Arte", l' associazione "Il Chicco di Grano", Legambiente Valdinievole e Officina Valdinievole presentarono una proposta di itinerario storico, territoriale e ambientale denominato l' Antica strada maestra fra i Colli di Valdinievole e Lucchesia. Tale proposta fu presentata alla Regione Toscana, alle Province di Pistoia e Lucca, ai comuni di Pescia, Montecarlo e Capannori. Dal 2014 al 2018 furono promosse iniziative di comunicazione, passeggiate ecologiche lungo il percorso dell' itinerario storico. Ci fu anche una importante collaborazione con l' istituto comprensivo "Libero Andreotti" di Pescia(sezione Alberghi) dove alcune classi lavorarono sull' antico percorso stradale storico producendo delle elaborazioni grafiche.

Purtroppo però dal 2012 al 2022 l' inerzia del comune di Pescia ha provocato un tale degrado che ormai l' Antica strada maestra postale Lucchese risulta essere danneggiata anche dal torrente Puzzola che ha finito per invaderne il selciato, compromettendone lo stato di conservazione. Legambiente Valdinievole che da sempre è impegnata nel recupero del patrimonio storico, territoriale, ambientale, ha deciso di rivolgersi al presidente del Consorzio 4 Basso Valdarno e al Commissario del Comune di Pescia, perchè vuole riportare le istituzioni alle loro responsabilità, in quanto il tratto lastricato protetto, ritenuto di interesse storico artistico, merita di essere recuperato e valorizzato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter