Attualità
Montagna

Anno nuovo, novità nelle parrocchia

Anno nuovo, novità nelle parrocchia
Attualità Montagna, 04 Gennaio 2022 ore 10:06

L’inizio del nuovo anno ha portato alcune importanti novità in due parrocchie della Diocesi.

Anno nuovo, novità nelle parrocchia

A San Marcello Pistoiese lascia il servizio di parroco don Cipriano Farcas (39 anni). Dopo dodici anni in montagna, prima come vicario parrocchiale, poi dal 2014 in veste di parroco, don Farcas ha assunto dal 1 gennaio il servizio di Cappellano militare alle dipendenze dell’Ordinariato militare italiano, cioè della Diocesi dell’Esercito Italiano. «Non vi nascondo il mio dispiacere — ha precisato il vescovo Tardelli nella lettera indirizzata ai fedeli della parrocchia e resa nota il 26 dicembre —nel vedermi privato di un aiuto così valido nel ministero sacro, come quello di don Cipriano per tutti questi anni». «Voglio qui — ha aggiunto — comunque ringraziare don Cipriano per quanto ha fatto nella diocesi di Pistoia e particolarmente in mezzo a voi».

Con la partenza di don Cipriano si apre per la parrocchia di San Marcello un periodo di transizione almeno fino alla fine dell’anno pastorale, durante il quale padre Cirillo Atitung, attuale vicario parrocchiale di Gavinana,guiderà la comunità di San Marcello Pistoiese, Gavinana, Mammiano e Limestre.

A Poggio a Caiano lascia invece la parrocchia di Santa Maria del Rosario per limiti di età don Fiorenzo Battistini, dopo 33 anni di servizio. Don Battistini si trasferirà nel Seminario Vescovile «non andrà però in pensione — ha ricordato il vescovo ai parrocchiani in una lettera —, nel senso che la sua esperienza, la sua saggezza e il suo ministero sanno ancora utili al bene della diocesi». Prima della nomina di un nuovo parroco svolgerà servizio in parrocchia in qualità di Amministratore parrocchiale don Sergio Cristo, 44 anni, prete fidei donum proveniente dalla Diocesi di Acerra.