Attualità
CRONACA

Anche per l'anno 2021 "L'anno del sindaco arriva nelle scuole": distribuite gratuitamente le borracce ai bambini delle prime scuole

È terminata, infatti, nei giorni scorsi la consegna sul territorio dei 45 Comuni dove Publiacqua gestisce il servizio idrico integrato delle borracce ai bambini di prima elementare.

Anche per l'anno 2021 "L'anno del sindaco arriva nelle scuole": distribuite gratuitamente le borracce ai bambini delle prime scuole
Attualità Pistoia, 06 Ottobre 2021 ore 15:31

Torna anche per questo anno scolastico il progetto “L’acqua del sindaco arriva nelle scuole”. È terminata, infatti, nei giorni scorsi la consegna sul territorio dei 45 Comuni dove Publiacqua gestisce il servizio idrico integrato delle borracce ai bambini di prima elementare. Uno dei comuni interessati, uno dei più grandi e dove gli studenti sono anche più numerosi, come già nei due anni precedenti, è quello di Pistoia.

I NUMERI DEL PROGETTO

Nell’anno scolastico in corso Publiacqua distribuisce a Pistoia 750 nuove borracce dotate del tappo tradizionale ma, come già lo scorso anno, anche di un tappo antigoccia. Queste vanno ad aggiungersi alle borracce donate nei due anni precedenti (690 nel 2020 e 750 nel 2019) e a quelle che gli altri Comuni del territorio stanno distribuendo a loro volta per l’anno scolastico in corso come prezioso supporto agli studenti, alle famiglie e alle scuole stesse in un 2021 complicato ma che, finalmente, profuma di rilancio e di rinascita per tutte le nostre città.

«Con Publiacqua – sottolinea Gianna Risaliti, assessore all’ambiente del Comune di Pistoia - è stato intrapreso un percorso condiviso che si rinnova anche quest’anno. Due gli obiettivi che continuiamo a perseguire, ridurre l’uso della plastica monouso e promuovere l’acqua pubblica, sviluppando così una maggiore coscienza ecologica a partire dai più giovani. Inizia da qui un processo di cambiamento che mette al centro l’uso consapevole delle risorse ambientali».

«Il coinvolgimento delle scuole è fondamentale per incentivare pratiche virtuose – ricorda Alessandra Frosini, assessore all’istruzione del Comune di Pistoia -. Per questo, già da tre anni vengono consegnate gratuitamente le borracce di alluminio ai bambini delle prime classi. Un passo ulteriore è stato compiuto lo scorso anno, quando l’Amministrazione comunale ha deciso di estendere la distribuzione anche alle classi 3^, 4^ e 5^ delle primarie e poi alle secondarie di primo grado. In questo modo, fornendo a tutti gli alunni la propria borraccia, è stata fortemente ridotta la plastica e quindi i rifiuti proprio a partire dai primi due cicli della scuola dell’obbligo».

"La nostra è un'azienda profondamente radicata sul territorio - dice Lorenzo Perra, presidente di Publiacqua - Per questo da tre anni ci siamo posti l'obiettivo di stare vicini alle famiglie ed ai bambini che iniziano la loro avventura scolastica con un dono semplice ma che speriamo sia loro gradito. Al pari dei quaderni e dell'astuccio, la nostra borraccia è da tre anni entrata a far parte del kit base di cui ogni nuovo studente del nostro territorio. Un oggetto che pensiamo sia stato ancora più utile in tempi di pandemia e che, oggi, con la vaccinazione che ci sta aiutando ad uscire dal tunnel, vuol essere anche un segno di ritorno in classe in presenza ed in sicurezza".