Attualità
il cordoglio

Addio a Celina Seghi, il cordoglio del mondo della politica della montagna e non solo

Anche il mondo della politica esprime cordoglio per la scomparsa, a 102 anni, della campionessa di sci alpino Celina Seghi.

Addio a Celina Seghi, il cordoglio del mondo della politica della montagna e non solo
Attualità Montagna, 27 Luglio 2022 ore 11:55

Grande cordoglio per la scomparsa, a 102 anni, di Celina Seghi in tutta la provincia: arrivano anche i commenti da parte della politica locale.

L'addio di Diego Petrucci

Se ne è andata Celina Seghi, nata più di un secolo fa ed uno dei miti dello sci mondiale! Ho avuto l’onore da sindaco di Abetone Cutigliano di metterle la fascia tricolore proprio nel giorno dell’inaugurazione della sala a lei dedicata all’interno del Museo dello Sci di Abetone! Campionessa di sci negli anni Quaranta e Cinquanta, in vent’anni di attività agonistica si aggiudicò ben 25 titoli italiani. L’anno dell’esplosione, di colei che è stata “La signora delle nevi”, fu il 1937 quando, ai campionati italiani vinse l’oro in tre specialità: discesa libera, slalom speciale e combinata. Un’icona senza tempo, grazie Celina!”

Il commiato di "Noi, un'altra storia" di Abetone Cutigliano

"Siamo veramente addolorati nell'apprendere la scomparsa della nostra Celina- dichiara Marcello Danti, Sindaco del Comune di Abetone Cutigliano- nata sotto una tempesta di neve all'Abetone il 6 marzo di 102 anni fa ha fatto proprio di quella neve la sua ragione di vita. Una campionessa plurititolata che ha portato il nome di Abetone nel mondo avendo sempre nel cuore il suo paese. Un pezzo della nostra montagna ci lascia ma le sue cime saranno sempre qua a proteggerla".
"Oggi il mondo sportivo e quello femminile piange la scomparsa di Celina, una delle persone che più ha rappresentato nel corso della propria vita l’essere campionessa come donna e come sportiva- dichiara Andrea Formento, assessore allo sport e Presidente del Municipio di Abetone- una persona della grande umanità e dai valori profondi che ha lasciato il segno nel cuore di tantissime persone: oggi non piange solo l'Abetone ma tutta la montagna italiana insieme a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla".
A Giovanna, Silvano e Nicola vanno le più sentite condoglianze da parte del Sindaco e tutta l'amministrazione comunale di Abetone Cutigliano.

Il saluto di Confcommercio alla campionessa

“La scomparsa di Celina Seghi ci addolora profondamente. Prima ancora di essere una incredibile  campionessa dello sci è stata una grande donna, che ha fatto moltissimo per la promozione della  Montagna pistoiese e dei territori circostanti”.

Lo afferma oggi Confcommercio Pistoia e Prato, esprimendo il suo cordoglio per questa grave perdita a nome del  Presidente Gianluca Spampani, del Direttore Tiziano Tempestini e di tutti i componenti dell’Associazione. Celina era nata all’Abetone 102 anni fa. Soprannominata “la signora delle nevi”, nella sua lunga e luminosa carriera ha vinto  trentasette medaglie ai campionati italiani di sci, la prima delle quali nel 1934, ad appena quattordici anni.

Un suo ricordo arriva oggi da chi l’ha conosciuta e vissuta da vicino, come Rolando Galli, membro della Giunta Confcommercio Pistoia e Prato, oltre che presidente del Consorzio APM e di SAF.

“Si tratta di una perdita enorme per tutto il territorio – commenta – perché Celina era una figura fulgida  e un riferimento. È nata sulla Montagna pistoiese e non l’ha mai abbandonata, partecipando sempre  attivamente alla sua vita e alla sua promozione. Il suo contributo nel corso degli anni è stato fattivo e  tangibile: penso, ad esempio, al ruolo decisivo giocato nel gemellaggio tra l’Abetone e Aspen. Oggi c’è  grandissima commozione da parte nostra”.

Seghi era solita soggiornare all’albergo Regina: “Per noi – dichiara Davide Gavazzi, titolare insieme a  Federica Sogner – è un grave lutto. Ci frequentava da più di trent’anni ed era diventata una  grandissima amica. Di lei resteranno per sempre impressi i modi: una signora d’altri tempi in tutto.  Quell’educazione e quella gentilezza, sempre abbinate al suo sorriso, ci mancheranno molto”.

Addio a Celina, il saluto di Marcello Danti

L'Amministrazione Comunale di Abetone Cutigliano da il suo ultimo saluto a Celina Seghi, campionessa mondiale di sci con 37 medaglie conquistate in carriera. Celina, nata ad Abetone nel 1920, ha fatto la storia dello sci insieme all'amico, anche lui abetonese, Zeno Colò. Oggi se ne va un pezzo della nostra montagna, arrivederci topolino delle nevi che le nostre cime possano sempre proteggerti.

La morte di Celina Seghi, il cordoglio di Luciana Bartolini

“Accolgo con tristezza-afferma Luciana Bartolini, Consigliere regionale della Lega-la notizia della morte di Celina Seghi, indimenticata campionessa di sci.” “Una donna straordinaria, che ho avuto il piacere di conoscere, capace di conquistare titoli importanti-prosegue il Consigliere-diventando, al pari di Zeno Colò, il simbolo dell’Abetone.” “Un dovuto grazie, dunque-conclude la rappresentante della Lega-a chi ha tenuto alto, in ambito sportivo, il nome dell’Italia e della splendida località montana della nostra Regione.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter