Attualità
L'evento

A Sambuca prima restituzione di FESTIVALTO sul territorio toscano

Il progetto è promosso da associazioni emiliane e toscane

A Sambuca prima restituzione di FESTIVALTO sul territorio toscano
Attualità Montagna, 06 Settembre 2022 ore 19:59

Si terrà presso il Centro di Educazione Ambientale di Acquerino (Sambuca Pistoiese, PT), gestito dal Circolo di Legambiente Pistoia, giovedì 8 settembre p.v., dalle 15.00 alle 18.00 circa, il primo momento di restituzione sul territorio toscano di “Festivalto”, progetto promosso da associazioni emiliane e toscane quali Ozono Factory Aps, che gestisce Il Poggiolo - Rifugio Re_Esistente a Monte Sole (Marzabotto, BO), ove si è tenuta la tre giorni di festival nel mese di luglio scorso, Lemon-La Limonaia di Fucecchio e Legambiente Circolo di Pistoia Aps, con il coordinamento di SIEDAS – Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo, il cui Segretario Generale, Maria Rosaria Santangelo, è altresì l’ideatrice del progetto.

Primo evento del genere in Toscana

“Festivalto la cui prima edizione ha visto svolgersi il suo momento iniziale nella suggestiva cornice del Parco Storico di Monte Sole, all’interno de Il Poggiolo, con tre giorni di concerti, incontri, laboratori e installazioni artistiche, dall’1 al 3 luglio scorsi - ricorda Antonio Sessa, Presidente di Legambiente Circolo di Pistoia, ente partner - è un progetto dedicato alle giovani generazioni, a ragazze e ragazzi emiliani e toscani che si sono incontrati a Monte Sole per prendere parte alle attività del Campus Residenziale, tenutosi negli spazi e con la collaborazione della Scuola di Pace di Monte Sole, al fine di sviluppare il pensiero critico, stimolare e sviluppare in loro un percorso verso la c.d. “cittadinanza attiva”, per creare fra le città di Pistoia, Monsummano Terme, Fucecchio, Sant’Anna di Stazzema, Bologna, Modena, Sambuca Pistoiese e dell’Appennino Tosco-Emiliano in generale ed i giovani partecipanti un percorso, un vero e proprio “cammino interregionale” fra i luoghi che sono stati scenario delle note stragi. Ecco, dunque, la ragione del coinvolgimento degli studenti delle medesime città che sono stati invitati a creare e percorrere un “nuovo cammino” della memoria che si svilupperà nel corso dell’anno scolastico che sta per iniziare. Abbiamo cercato di favorire e recuperare il senso di comunità e collaborazione, anche in considerazione della circostanza che la pandemia da Covid-19 ha impedito e/o ridotto fortemente le occasioni di aggregazione e confronto nei due anni appena passati. Importante è stata la partecipazione di studenti della nostra città, provenienti in particolare dall’ITTS Fedi Fermi di Pistoia - continua Antonio Sessa - ne siamo orgogliosi poiché crediamo fermamente che non si possa prescindere dalla “cura” e dalla promozione delle attività dedicate ai giovani”.
E saranno proprio i giovani partecipanti toscani al Campus Residenziale di Festivalto che, in occasione dell’incontro che si terrà al CEA di Acquerino nel pomeriggio di giovedì 8 settembre, presenteranno le attività e l’esperienza vissuta a Monte Sole, nonché le successive esperienze ove hanno potuto mettere in pratica quanto appreso al Campus, confrontandosi con i loro coetanei che interverranno alla presenza degli organizzatori, degli enti partners e dei sostenitori nonché di tutti coloro che vorranno prendere parte alla giornata che è ad accesso libero e gratuito.
Nel corso del pomeriggio, inoltre, ampio spazio sarà dato alla presentazione del libro fotografico “A scuola al tempo della Covid-19” alla presenza dell’autore, Carlo Livio, nonché agli interventi dei giovani soci dell’associazione che ha sede sull’appennino tosco-emiliano nella Valle del Limentra Orientale “I Ragazzi del Limentra” che presenteranno le attività ed i progetti dai medesimi seguiti.
Festivalto è un progetto che ha coinvolto ed ha ricevuto il patrocinio di innumerevoli Comuni sia toscani che emiliani, di entrambe le Regioni, Toscana ed Emilia Romagna, e ha visto la collaborazione di importanti enti quali Legambiente Emilia Romagna e Legambiente Toscana, Medici Senza Frontiere Italia, La Scuola di Pace di Monte Sole, il Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema, KeepOn Live.
Grande interesse hanno suscitato gli interventi degli ospiti che hanno partecipato alle tavole rotonde tematiche su ambiente, arte e cultura, e sulla memoria, fra i quali ricordiamo: Riccardo Nencini, Presidente della Commissione Cultura al Senato, Alessandra Nardini, Assessora della Regione Toscana all'Istruzione, formazione professionale, università e ricerca, impiego, relazioni internazionali e politiche di genere, Davide Ferraresi e Fausto Ferruzza, rispettivamente Presidente di Legambiente Emilia Romagna e Legambiente Toscana, Claudia Fiaschi, Presidente di Confcooperative Toscana, Sandro Ceccoli, Presidente Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale, Beatrice Flore, Segretario di Transapp, Enrico Della Torre, Direttore Generale di ViviAppennino, Federico Rasetti, Direttore di KeepOn Live, l’artista Dario Pruonto in arte “Caos” autore della suggestiva installazione “LibertàLuogoComune”. In occasione della tavola rotonda sulla memoria si ricordano altresì gli interventi di Valentina Cuppi, Sindaca di Marzabotto, Elena Sinimberghi ed Emma Donnini, rispettivamente Vicesindaca di Monsummano Terme e di Fucecchio, Irene Battistini, Consigliera di Sambuca Pistoiese, Luciano Russo Vicesindaco di Sasso Marconi, Andrea Marchi, Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto.
Interessantissima, inoltre, è stata l’offerta musicale di Festivalto, con concerti tutti ad ingresso gratuito, basti pensare ai live di Marky Ramone, batterista dello storico gruppo dei Ramones, Shingai, già bassista della band londinese The Noisettes, Giorgio Canali ed Enri Zavalloni nonché i giovani Studio Murena ed i Gomma, solo per citarne alcuni, oltre ai dj set che hanno fatto seguito ai concerti, con Zingabeat, Henry, Grissino, RobeMiste, Ciccio Gallea, Gruvy, Fritz Orlowski e Fulci, questi ultimi de La Limonaia di Fucecchio.
La realizzazione della prima edizione è stata possibile, non solo grazie agli organizzatori che si sono spesi senza sosta per la buona riuscita del progetto, ma anche in virtù del contributo e del supporto del Comune di Marzabotto, del Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto, dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, della Città Metropolitana di Bologna, del Comune di Sambuca Pistoiese e della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. “Fondazione, quest’ultima, la quale” – ricorda il Presidente di Legambiente Circolo di Pistoia – “ancora una volta ha dimostrato di credere e supportare i progetti promossi dalla nostra associazione che sul territorio pistoiese ed in particolare sui suoi giovani, hanno ed avranno una importante ricaduta. La possibilità che è stata data ai nostri ragazze e ragazzi - continua Antonio Sessa - di partecipare ad attività formative sulla memoria storica del ‘900, di riflettere su questioni di grande attualità quali la crisi climatica, la mobilità sostenibile, l’arte, la cittadinanza attiva, la collaborazione, non si esaurisce quindi a Monte Sole ma, proprio nello spirito del progetto di Festivalto, prosegue nella nostra Regione dapprima con l’incontro che si terrà al CEA di Acquerino l’8 settembre e, successivamente, il 9 e 10 settembre, con la partecipazione dei medesimi ragazzi/e alle attività (laboratori e incontri) del Wi:nona Festival, che si terrà a Fucecchio, negli spazi all’aperto de La Limonaia, ente partner di Festivalto, all’interno del Parco Corsini”.
Pistoia, 5 settembre 2022
Legambiente Circolo di Pistoia Aps

 

 

 

FESTIVALTO
CEA ACQUERINO - SAMBUCA PISTOIESE (PT)
Giovedì 8 Settembre 2022, ore 15.00 - 18.00

PROGRAMMA

ore 15.00 - 16.00
introduzione e presentazione Festivalto, saluti istituzionali, interventi di organizzatori, partners e sostenitori

ore 16.00 - 16.25
presentazione libro “A SCUOLA AL TEMPO DELLA COVID-19”, a cura dell’autore Carlo Livio

ore 16.25 - 17.00
presentazione e restituzione attività Campus Residenziale Festivalto - Monte Sole, a cura dei partecipanti

ore 17.00 - 17.15
Coffee break

ore 17.15 - 17.35
“I Ragazzi del Limentra incontrano Festivalto”: presentazione dell’Associazione “I Ragazzi del Limentra”

ore 17.35 - 18.15
“Strade di legalità. Da Monte Sole a Palermo: il viaggio di un giovane cittadino attivo”: l’esperienza di cittadinanza attiva di un partecipante al Campus Residenziale messa in pratica a breve distanza da Festivalto.

***** ***** ***** ***** *****

FESTIVALTO
Organizzato da: Binario69, Il Poggiolo Rifugio ReEsistente, La Limonaia Club Fucecchio, con Legambiente Circolo di Pistoia Aps e SIEDAS e la partnership di KeepOn Live.
Con il contributo di: Comune di Marzabotto, Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Comune di Sambuca Pistoiese.
Con il patrocinio di: Regione Toscana, Regione Emilia-Romagna, Città Metropolitana di Bologna, Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, Comune di Bologna, Comune di Modena, Comune di Fucecchio, Comune di Pistoia, Comune di Stazzema, Comune di Vergato, Comune di San Marcello Piteglio, Comune di Alto Reno, Comune di Sambuca Pistoiese, Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale.
Con la collaborazione di: Scuola di Pace Monte Sole, Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema, Legambiente Emilia Romagna, Legambiente Toscana, Medici Senza Frontiere Italia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter