Menu
Cerca
NOVITA'

A Pieve a Nievole la scuola è cardio-protetta.Installati i primi defibrillatori

Diolaiuti “Grazie al personale che ha fatto in massa il corso per utilizzarli”

A Pieve a Nievole la scuola è cardio-protetta.Installati i primi defibrillatori
Attualità 20 Aprile 2021 ore 17:20

Dopo gli interventi strutturali che hanno interessato le scuole comunali di Pieve a Nievole, un’altra importante iniziativa aumenta il loro tasso di sicurezza: l’installazione di defibrillatori e la competenza del personale scolastico che ha fatto in gran numero i corsi per utilizzarli al meglio, ovviamente sperando che non debbano mai servire.

E’ iniziata in questi giorni l’istallazione di defibrillatori DAE nelle scuole pievarine, nell’ambito del progetto “Scuola sicura”, un’iniziativa di prevenzione in un luogo ove ragazzi e non solo sono destinati a passare una buona fetta della loro giornata e che ha trovato il consenso unanime del consiglio comunale di Pieve a Nievole.

Tutto questo è stato possibile grazie alla sinergia tra amministrazione comunale, l’istituzione scolastica, le associazioni di volontariato e i soggetti privati che hanno deciso di mettere insieme energie e risorse per garantire ai nostri ragazzi una scuola cardioprotetta.

Il sindaco

“Da tempo stiamo lavorando alla sicurezza delle scuole, punto prioritario del nostro progetto amministrativo, e dopo gli interventi strutturali, che continueranno, abbiamo realizzato questa protezione sanitaria- dice il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti- A tal proposito ringraziamo Acque spa che ha partecipato alla spesa complessiva di circa 8.000 euro con un contributo di 4.000 euro, la farmacia Biagini di Pierfrancesco Biagini ., che ha versato 500 euro e la ditta Vabematic di Massimo Vannucci, che ha elargito 250 euro, risorse che sono andate a sommarsi a quelle comunali. Un ruolo importante hanno poi avuto i docenti e il personale scolastico che ha capito l’importanza del problema ed ha partecipato in massa ai corsi per l’utilizzo”.

Proprio per imparare a utilizzarli, oltre un anno fa è partita la partecipazione al corso di abilitazione all’utilizzo del DAE al quale ha aderito la quasi totalità del personale docente e non, finanziato dall’amministrazione comunale con un contributo di 1.000 euro e realizzato con la collaborazione della Misericordia di Pieve a Nievole, sempre disponibile. Sarebbe stato inutile dotare le scuole di DAE, se il personale non fosse stato abilitato all’utilizzo.

Ad oggi sono quattro i defibrillatori DAE completi di kit armadietto +cartello DAE e kit di rianimazione già installati in altrettante scuole e precisamente nelle due scuole elementari De Amicis e Da Vinci e nelle materne Vivaldi e Andersen mentre sono in corso le procedure per completare l’intervento nella materna Falcone e Borsellino e alle scuole medie Galilei, strumenti che saranno finanziati dall’amministrazione comunale e dall’istituto comprensivo Galilei.