Attualità
L'evento

A Montecatini si parla di longevità

Una tavola rotonda sull'invecchiamento e la salute

A Montecatini si parla di longevità
Attualità Valdinievole, 13 Agosto 2022 ore 15:59

Vivere bene e vivere a lungo: Montecatini terme "laboratorio" della longevità?

L’Assessore al Turismo Alessandra Bartolozzi comunica che il 13 agosto alle 18.30, presso Terme Tamerici, il Prof. Luigi Fontana sarà ospite di Montecatini Terme in una tavola rotonda aperta al pubblico per illustrare le sue proposte per piani di azione per l'invecchiamento in salute, il benessere e lo sviluppo economico.

“L’occasione rappresenta un momento fondamentale – dice l’Assessore - per approfondire tematiche di grande attualità e di forte interesse strategico per la città e il suo prodotto termale, certi che esso possa costituire solo il primo passo di un percorso di conoscenza “condiviso” che avvalori ancor più il significato della nomina di Montecatini Terme a Patrimonio dell’Umanità”
Partecipano all’evento il gastroenterologo montecatinese Dr. Paolo Montalto, organizzatore dell'evento, il Dr. Fabio Monica, Direttore della SOC Gastroenterologia di Trieste e il Dottor Alessandro Natali, storico responsabile della Gastroenterologia pistoiese. Moderatore l'Avv. Riccardo Sensi. Al centro del dibattito che rappresenta un primo incontro con la città e un confronto con le istituzioni locali, è il seguente tema: ambienti confortevoli, ampi spazi verdi a misura d'uomo, armonie rilassanti del Liberty, alimentazione studiata ad hoc, percorsi salute e acque terapeutiche: Montecatini Terme, da un anno Patrimonio Mondiale UNESCO, può rappresentare un modello virtuoso preludio di lunga vita?
L'aumento medio dell'aspettativa di vita nel mondo occidentale, ottenuto grazie ai progressi della medicina moderna, ha comportato un drammatico aumento delle patologie croniche (diabete, obesità, tumori, infarti, ictus) con costi sanitari e tassi di disabilità crescenti, da mettere a rischio la sostenibilità stessa della nostra società, sempre più pronta a curare, controllare, assistere le malattie croniche e le disabilità ad esse conseguenti, ma poco attenta alla prevenzione. Invecchiamento non è però sinonimo di "cronicità".
Da studi epidemiologici e clinici infatti emerge che molte delle comuni patologie croniche sono prevenibili con mirati interventi sugli stili di vita che riducono l'accumulo di danno metabolico e molecolare.
"La promozione del corretto stile di vita e l'importanza della prevenzione della cronicità sono stati da sempre cavalli di battaglia del mio impegno nelle società scientifiche" - ha dichiarato il Dr. Paolo Montalto, Dirigente Medico della SOC Gastroenterologia di Pistoia e recentemente eletto come rappresentante di UEG Meeting of Members (United European Gastroenterology), al termine del mandato nel Consiglio Direttivo Nazionale AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Ospedalieri). "Spero che questo incontro possa porre le basi per creare un vero e proprio 'laboratorio' della longevità di respiro internazionale".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter