CARABINIERI

Professione abusiva nel settore odontoiatrico: otto denunciati in uno studio dentistico di Pistoia

Si tratta di tre medici, due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona: i medici permettevano agli odontotecnici e alle assistenti, soggetti sprovvisti del titolo abilitativo, di esercitare la professione odontoiatrica senza titolo.

Professione abusiva nel settore odontoiatrico: otto denunciati in uno studio dentistico di Pistoia
Pistoia, 14 Marzo 2020 ore 15:46

Il Nucleo antisofisticazione e sanità di Firenze dei Carabinieri, nell’ambito di un’attiità investigativa finalizzata all’abusivismo nel settore odontoiatrico, ha denuciato in stato di libertà otto persone. Si tratta di tre medici, due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona: i medici permettevano agli odontotecnici e alle assistenti, soggetti sprovvisti del titolo abilitativo, di esercitare la professione odontoiatrica in modo abusivo, mediante l’esecuzione di trattamenti nella cura di patologie del cavo orale.

Odontotecnici e assistenti non erano provvisti del titolo abilitativo

E’ il caso del controllo degli impianti dentari, rilievo e modifiche delle impronte dentali, controllo degli apparecchi ordodontici con la rimozione del filo ordodontico ed esami radiografici.
Sono state inoltre rilevate carenze nei processi di sterilizzazione della ferristica odontoiatrica (frese, turbine, manipoli, specchietti, specilli e pinze) con un reale pericolo di trasmissione di infezione batterica tra i vari pazienti. Lo studio in questione ha sede a Pistoia e anche i tre medici sono tutti residenti a Pistoia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità